Semplicemente Federico Chiesa.

Dribbling ubriacanti, voglia ostinata di andare a concludere (resistendo anche al fallo da secondo giallo dell’avversario) e rete spettacolare che ricorda per certi versi quelle proverbiali e storiche di Del Piero ma che, con la sua tipicità, è proprio considerabile un colpo alla Chiesa.

Così, il nostro fantastico Federico (che troppo ci è a lungo mancato), con questa prodezza sontuosa, è tornato al gol ed ha deciso una partita che, come gli altri incontri di questo turno di Coppa Italia, si era dimostrata difficile dopo il pareggio avversario susseguente al nostro vantaggio siglato con Kean.

Così, la prima partita da Presidente di Gianluca Ferrero (vicino al quale mi ha comunque fatto piacere continuare a vedere allo Stadium la Juventinissima Donna Allegra) è stata vinta e ci ha portato la qualificazione ai quarti di Coppa Italia. E adesso, con l’esaltante e sublime perla di Chiesa ancora negli occhi, testa alla partita contro l’Atalanta. Fino alla fine.

Sempre più orgo9liosamente forza Leggendaria Juventus.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...