Pareggio stretto. Squadra in crescita.

Il capolavoro su punizione di Vlahovic (arrivato a quota tre gol in tre gare) l’ottima prova di Miretti (autorevole e tecnico predestinato oggi finalmente schierato da titolare) e la positiva prestazione generale della Squadra che avrebbe meritato di concludere il primo tempo con più di un gol di vantaggio sugli avversari giallorossi non sono bastati ad evitare un pareggio beffardo maturato, contro a causa di una disattenzione difensiva su calcio d’angolo.

Peccato. Dobbiamo cercare di essere più incisivi offensivamente ed attenti ai minimi dettagli in ogni situazione. La strada è però ancora lunga e resto molto fiducioso. Fino alla fine.

Sempre più orgo9liosamente forza Leggendaria Juventus.

Funzionale.

Ecco il nostro nuovo attaccante. L’emozionato, umile e determinato Arek Milik è arrivato per completare il nostro reparto offensivo. Saprà rendersi utile con la sua capacità di segnare (anche di testa e su punizione, caratteristiche importanti che spesso ci sono ultimamente mancate), fare da sponda, proteggere palla, creare spazi per i compagni. Potrà affiancare all’occorrenza Vlahovic o fungere da vice di quest’ultimo senza fare comunque polemiche quando andrà in panchina.

Si tratta di un giocatore ancora abbastanza giovane e di un acquisto funzionale, a costi contenuti ed in grado di permetterci di realizzare qualche altro importante investimento (ad esempio a centrocampo). Benvenuto. Onora la nostra Maglia ed aiutaci a vincere e scrivere la Storia. Fino alla fine.

Sempre più orgo9liosamente forza Leggendaria Juventus.

Lavori in corso.

Peccato. Speriamo di recuperare presto questi primi due punti persi rispetto ad alcune avversarie. Oggi, essendo ancora senza un forte regista e mancando di qualità a centrocampo, avrei personalmente fatto entrare prima o messo dall’inizio Rovella e Miretti che sembrano avere un altro piglio, un’altra fame e maggiore tecnica e forma rispetto ad alcuni compagni schierati.

Speriamo inoltre di poter acquistare presto due giocatori funzionali e di recuperare quanto prima il fondamentale Di Maria e gli altri illustri assenti. In ogni caso, la strada è lunga e potremo naturalmente ancora dire la nostra. Fino alla fine.

Sempre più orgo9liosamente forza Leggendaria Juventus.

Buona la prima.

Primi tre punti conquistati. Secco tre a zero contro il Sassuolo grazie ad una pesante e spettacolare rete del nostro sontuoso Fuoriclasse Di Magia (autore anche di un sublime assist e di alcune giocate stellari) e ad una incoraggiante ed autorevole doppietta del nostro grande bomber Vlahovic.

Abbiamo sofferto un po’ nel primo tempo e Perin è stato impegnato in alcuni pregevoli interventi ma, nel complesso, abbiamo vinto in scioltezza. Bene hanno fatto, a parer mio, tra gli altri, anche Bremer e Danilo e mi è piaciuto anche il piglio con cui sono entrati Kostic, Miretti e Rovella.

In attesa di crescere naturalmente in termini di condizione fisica e di intesa e di vedere completata la rosa con gli ultimi importanti innesti, va bene così. Adesso, testa alla prossima. Di partita in partita. Lottando  contro tutto e tutti  per provare a riportare al suo posto naturale, sulla sua e nostra gloriosa Maglia, a Casa, per la trentanovesima volta, lo Scudetto. Forza ragazzi. Fino alla fine.

Sempre più orgo9liosamente forza Leggendaria Juventus.

Un treno carico di assist.

Finalmente Filip Kostic è nostro. Il giocatore serbo ha aspettato a lungo la Juve, l’ha voluta fortemente ed ora potrà mettere davvero a nostra disposizione la sua corsa, la sua tecnica, il suo carattere, la sua grinta, la sua capacità di coprire tutta la fascia (soprattutto la sinistra), i suoi gol e soprattutto i suoi assist.

A proposito, a beneficiare dei suoi precisi cross, potrà essere, in particolare, il suo amico e connazionale Dusan Vlahovic (con ne ha già usufruito in Nazionale). Di Magia da una parte e (in attesa anche di Chiesa), Kostic dall’altra, senza dubbio (considerando anche le loro statistiche), potranno sfornare numerosi passaggi ai nostri attaccanti permettendoci di incrementare notevolmente le nostre potenzialità offensive.

Questo nuovo acquisto, inoltre, essendo in grado anche di coprire e rincorrere l’avversario e potrà esserci prezioso, grazie alla sua duttilità, in assetti tattici diversi. Si tratta, a parer mio, di un ottimo acquisto. Benvenuto, ragazzo. Sono certo che darai il tuo contribuito per farci scrivere nuove gloriose pagine di Storia. Fino alla fine.

Sempre più orgo9liosamente forza Leggendaria Juventus.