Un rosso assurdo non ferma una Juve d’acciaio.

FB_IMG_1537399408431.jpg

Una Juve d’acciaio, granitica e capace di affrontare le difficoltà create da un arbitro incapace, ha espugnato il campo del Valencia zittendo tutti. Dopo l’espulsione assurda di un fino a quel momento positivo CR7 (colpevole di aver lasciato il Real per venire alla Juve), abbiamo saputo tenere il campo con pazienza, qualità e maturità da grande Squadra sttameritando la vittoria.

Anche oggi abbiamo assistito ad una prova monumentale del nostro solito gladiatorio Capitan Chiello che ha respinto mostruosamente tutto. Da sottolineare sono state, senza dubbio, pure le prestazioni di un sempre più devastante ed importante Cancelo (giocatore che può fare la differenza), dell’amore una volta inesauribile Matuidi e di un combattivo e prezioso Bernardeschi.

Anche Marione lì davanti (generoso come sempre), Emre Can (entrato bene in partita al posto di Khedira) e Szczesny (costantemente attento ed in grado di parare anche un assurdo rigore nel finale) mi sono molto piaciuti. Pjanic, poi, è stato freddo edg infallibile dagli undici metri.

In generale, comunque, tutti i nostri Campioni hanno combattuto e si sono aiutati costruendo insieme un successo davvero pesante e significativo (anche se la Champions, viste le esultanze cinesi di ieri , è stata già vinta da altri). Scherzi a parte, noi ci siamo e ce la giocheremo contro tutto e tutti. Fino alla fine.

Sempre più orgogliosamen7e forza Leggendaria Juventus.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...